Non solo griffe a San Valentino

San Valentino alle porte e quale miglior modo di festeggiarlo se non facendosi dimostrare tutto l’amore possibile con un piccolo pensiero?? Griffato possibilmente. Anche se alcuni sondaggi, come quello della BocconiTrovato&Partners, mi smentiscono clamorosamente, credo che le vere fashion addicted nonchè material girls del globo non si faranno sfuggire l’occasione e il piacere di farsi fare (e di fare) qualche regalo davvero di tendenza. Non essendo un guru della moda, ma una semplice appassionata passo a segnalarvi qualcosa di personalissimo gusto.

Partiamo con Patrizia Pepe che per l’occasione ha realizzato due T-shirt, semplicissime a dire il vero, in jersey di cotone con tanto di stampa love oriented. Chanel invece punta sugli accessori, in particolare gioielleria, non facendosi mancare proprio nulla: bracciali, collane e spille… c’è solo l’imbarazzo della scelta.

Moschino, interpella l’icona dell’eros contemporaneo Dita Von Teese e realizza una chiccosissima mascherina in raso di seta rosa, strass e pizzo nero. Haineken, la prende meno sul serio e, pensando anche ai boy, presenta il gloss al sapore di birra che idrata le labbra di lei e rinfresca lui.

Fuori dal mondo del materiale invece, voglio segnalarvi una bella iniziativa firmata Save the Children: basta scegliere un regalo e la tua dolce metà riceverà una speciale cartolina, quale simbolo di un dono che migliora la vita di un bambino nel mondo, mentre la tua donazione raggiungerà tanti bambini nelle aree in cui Save the Children lavora. Guardate “Animal love” che viralizza l’iniziativa.

Annunci

Regali equi e solidali

Sarà perchè il Natale è vicino, sarà perchè forse tirano venti decisamenti più miti, ma la bontà sembra pervadere il genere umano, compresa me ovviamente. Solo qualche giorno fa vi ho proposto la “lista dei desideri“, adesso vi parlo di commercio equo e solidale proponendovi Giftee ovvero “regaloso”. Ci piace il neologismo!

Si tratta di un’iniziativa che propone un regalo natalizio semplice e significativo: T-shirt bianche raffiguranti diversi soggetti. Ogni soggetto ha un senso ben preciso: ad esempio abbiamo il cammello, che simboleggia la lotta alla sete e alla fame nel mondo; la tartaruga, il pappagallo e la talpa, la cui simbologia lascerei scoprire a voi interessati che per caso siete capitati su questo post.

Acquistare uno di questi prodotti vuol dire regalarne uno simile ad un bambino che vive nelle, purtroppo, numerose zone povere del mondo. “Tutti i prodotti in vendita e il loro doppione in regalo verranno numerati, creando una sorta di associazione per coppie di numeri che partecipano ad un’astratta “caccia al tesoro”: forse un giorno nel mondo troverò qualcuno che possiede il gemello del mio oggetto, con lo stesso numero di quello che possiedo io…” (cit.)

Anche questa, un bella idea regalo!

Shopping online: ASOS

In queste lunghissime giornate casalinghe, causa un’operazione alla gamba, ho cercato spesso qualcosa che2009 asos logo script_new impegnasse il tempo in maniera quantitativamente consistente….insomma le ore dovevano poter passare rapide ed indolori. Dopo una serie di tentativi di realizzare una piccola beauty farm in camera, la noia mi ha assalito anche perchè una volta finiti tutti i trattamenti, non c’è troppo altro da fare se non mettere a posto; sicchè mi sono data alla televisione, ma il principio dell’assenza di dolore veniva meno ad ogni zapping; e a qualche lettura di rivista rigorosamente di moda, ma anche lì non ho avuto le soddisfazioni che cercavo… poi mi sono chiesta: qual è la cosa che maggiormente mi manca in questo periodo di convalescenza blindata tra quattro mura? Ed ecco l’illuminazione: un giro, che in “femminese” e soprattutto se si vive a Milano si traduce con “un giro per i negozi“. Non potendo dirigersi Maometto verso la montagna , subito la montagna si rivela alla presenza di Maometto sottoforma di ASOS .

Inizia così il mio giro di shopping online. Tra tutti gli online fashion store, è il mio preferito, soprattutto per la rapidità di consegna e per l’estrema cura per il cliente. Ma andiamo con ordine. Già l’home page parla chiaro: è un sito raealizzato in maniera molto funzionale, come a mio parere dovrebbe essere un sito del genere, con un occhio sempre attento all’immagine, ovviamente. Ci sono oltre alle due categorie principali DONNA/UOMO anche altre categorie altrettanto interessanti come l’OUTLET, dove i prezzi sono davvero interessanti. Ogni categoria inoltre è suddivisa in una serie di sottocategorie molto precise e ordinate all’interno delle quali impostare i più svariati criteri di ricerca. Ad esempio: è possibile impostare una ricerca per prezzo, colore, taglia, designer, in pratica la scelta è vastissima, tale da poter accontentare qualsiasi capriccio. Sembra di essere all’interno di un vero e proprio negozio iperfornito, e questo ha risolto decisamente il piccolo problema della sofferenza e dell’impego del tempo.

Ovviamente ogni giro di shopping che si rispetti non può terminare senza un acquisto, che logicamente ho provveduto ad effettuare, con effetto lifting immediato sul morale 😉

Ottima terapia!