Pearl Jam ovvero quando le emozioni vanno condivise

E’ da un po’ che non scrivo, principalmente per pigrizia. Poi nella vita ti succede, o meglio programmi e realizzi una di quelle poche cose che per te vale qualunque sforzo, sacrificio e compromesso. Potrò sembrare un po’ superficiale, ma ci sono note, testi e voci al risuonare delle quali vivi uno di quei pochi momenti di verità assoluta con te stesso e con il mondo. Ed e’ grazie a quella sensazione, che riprendi carta e penna (virtuali, evidentemente) e decidi di che le grandi emozioni vanno condivise.
Enjoy!


Annunci

Cosa vogliono le donne?

Cosa vogliono le donne? Non è così difficile da indovinare: basta che sia moro, alto, affascinante ed un sorriso da paura!

Di chi è la brillante intuizione? Pensereste ad un qualsiasi brand di moda, in realtà chi ci ha visto lungo è proprio un noto brand di automobili: Toyota. Per il lancio della Toyota Verso-S, l’auto a misura di donna (capiente quanto basta per lo shopping con tanto di telecamera posteriore per parcheggio e manovre), è stato realizzato un intrigantissimo concorso per “vincere il cuore” di Luca Argentero!

Tentar non nuoce, anzi nessuna vittoria potrebbe risollevar più il morale, quindi partecipare mi sembrerebbe il minimo: basta andare sul sito www.whatawomanwants.it, creare il proprio profilo e caricare alcune immagini che rappresentative della propria strategia per conquistare l’uomo perfetto! Inoltre è possibile spiare le proprie avversarie e interagire con loro, direttamente dal blog di Luca http://whatawomanwants.myblog.it/

Come ogni concorso che si rispetti, è fornito anche di una pagina Facebook http://www.facebook.com/whatawomanwants sulla quale trovare innumerrevoli tips and tricks per essere la donna ideale di Luca!

I motivi per partecipare sono evidenti, ne dimenticavo uno: oltre al titolo di donna perfetta è in palio anche una Toyota Verso S, che di questi tempi fa sempre comodo… soprattutto per noi shopaholic 😉

PS: tra una capoverso e l’altro ho completato la mia registrazione al sito, non mi resta che caricare le immagini e… che vinca la migliore!

Sponsored Post

Come vedere RAI5? Digitale, satellite e Facebook

La Rai vuole rifarsi il look, avvicinarsi ad un pubblico sempre più vario ed esigente. Nuovi canali e nuove modalità d’accesso.

Il nuovo e tanto atteso Rai5, visibile sul digitale terrestre su Mux 4 – Canale 23, solo nelle regioni “All Digital”, cioè in quelle aree d’Italia in cui è già avvenuto lo switch-off della televisione analogica terrestre, si apre a tutto il resto d’Italia tramite satellite sulla piattaforma TvSat, alla frequenza 11.766 MHz ,ma soprattutto on line con lo streaming diretto collegandosi al sito: http://bit.ly/Rai5DirettaTV e, novità assoluta per le reti Rai, su Facebook.

RAI5, oltre ad avere un sito interamente dedicato (http://www.rai5.rai.it) e una diretta simulcast (http://bit.ly/Rai5DirettaTV) , si sta muovendo sempre più nel mondo Social tramite le pagine Twitter (http://twitter.com/raicinque) e Facebook (http://www.facebook.com/pages/Rai-5/175546622460429).

In particolare Facebook apre al cittadino un contatto diretto con la televisione di stato, infatti alla pagina Facebook “Come vedere Rai5” (http://bit.ly/dUN7g1) viene offerta la possibilità di avere costanti aggiornamenti e un aiuto per la risoluzione di qualunque problema di ricezione del nuovo canale Rai in un momento di forte cambiamento tecnologico.

La grande novità è rappresentata dal live streaming su Facebook, si tratta di un accesso partecipativo direttamente sul profilo Rai5. Durante lo streaming sarà possibile interagire con il programma e commentare i vari argomenti trattati al suo interno con l’obiettivo di fornire un’esperienza quanto mai completa e interattiva che comprenda anche lo scambio e la diffusione di idee.

Il bello, il brutto e il cattivo”, condotto da Sofia Bruscoli, è il primo programma interamente trasmesso sulla pagina Facebook di Rai5 (http://www.facebook.com/raicinque), dedicato alla creatività italiana ed in particolare alla moda, al design e all’architettura, in un continuo confronto con le tendenze di tutto il mondo.

Per la prima volta, quindi, un Simulcast Rai sarà condivisibile e commentabile, in tempo reale, con tutti gli utenti che ne avranno voglia e che avranno effettuato l’accesso alla pagina Facebook. Vedere, commentare, interagire, condividere tutto in tempo reale.

Ideato e realizzato da Gregorio Paolini, “Il bello, il brutto e il cattivo” è on line il mercoledì sera dalle ore 21:00, interamente trasmesso in diretta.

E’ possibile visionare il promo del programma a questo indirizzo: http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-554a5a58-ae48-4f11-a39e-965e721556ae.html

Rai5
come ricevere Rai5
digitale terrestre
satellite
streaming
Il bello il brutto il cattivo
Gregorio Paolini

Articolo Sponsorizzato

Pearl Jam, un sogno infranto

Erano anni che attendevo questo momento, e come ogni ardente attesa che si rispetti, puntualmente viene disattesa. Comitiva, biglietti e testa… Si, era tutto pronto, ma un trasferimento per motivi di lavoro, a pochi giorni dal concerto, infrange il sogno.

E mi ritrovo qui, a scrivere un annuncio per vendere i biglietti del concerto della vita. Parlo dell’Heineken Jammin’ Festival, data 6 luglio. Sul palco:

La scaletta parla da sola, c’è poco da aggiungere. I biglieti sono 3, acquistabili anche separatamente. I miei contatti li trovate facilmente sul blog , oppure potete fare riferimento all’annuncio su Ebay. Buon concerto!

Chi è il vero mago della truffa?

Pasqua. Diluvia. Nulla da fare. Cinema? Si, ma quale film? Chiaramente l’ultimo di Jim Carrey. Poco impegnativo e divertente. Qualcuno le chiamerebbe “le ultime parole famose”.

Atto primo: quanti di voi sapevano che in lingua originale il titolo è “I love you, Philip Morris”? A mio avviso ci sono per lo meno due motivazioni alla base del cambiamento di titolo per la versione italiana del “Colpo di fulmine – il mago della truffa” :

  1. L’esplicito rimando alla relazione omosessuale, che intercorre tra Jim ed Ewan, e che rappresenta il perno intorno al quale ruota tutta la trama
  2. Il rimando fonetico alle celeberrime sigarette (Philip Morris si scrive con una sola “l”)

Atto secondo: provate a guardare il trailer italiano

A mio avviso, non si tratta di un problema di montaggio (è uguale al trailer americano) ma ciò che sentiamo raccontare: sembra quasi si tratti della storia di un truffatore, che per finalizzare i suoi imbrogli arriva addirittura a fingersi gay. E vi assicuro, non è assolutamente così!

Atto terzo e cruciale: il film è veramente brutto. La storia non coinvolge, la bravura degli attori non emerge, anzi direi che l’eccezionale Ewan McGregor risulta poco credibile.

Conclusione: chi è il vero mago della truffa?

Absolut Wallpaper: street art alle Colonne

Un po’ di tempo fa vi avevo parlato del contest Absolut YouWall 2.0, ovviamente sponsorizzato dalla celebre Vodka. Lo scopo dell’iniziativa era ridisegnare e colorare gli spazi urbani più vuoti tramite istallazioni, per l’occasione , Absolut Wallpaper.

Lo scorso 21 gennaio la prima user generated wallpaper è approdata sul muro delle Colonne di San Lorenzo di Milano, con un grande evento che ha ospitato la performance di Ozmo, noto street artist italiano.

Beh se in questi giorni vi trovate in zona, dategli un’occhiata, è veramente spettacolare!

Block party per Only the brave

Conoscete il Block Party? Aggiungete il tocco fashion di un brand sempre attento ai novi trend, soprattutto street style, come Diesel, e avrete un evento super esclusivo!

Si tratta del concerto realizzato lo scorso 15 maggio nel bel mezzo di Parigi, precisamente Place Stalingrad, in collaborazione con la Grand Crew, per il lancio del profumo “Only the brave”. In pieno stile con i valori e lo spirito originale dell’Hip Hop, sono stati radunati artisti contemporanei ed esponenti della scena musicale: da Hocus Pocus a Sly the Mic passando perAnthony Joseph e David Walters. Esibizioni rigorosamente live, prima di assistere alla jam session eccezionale con l’impertinente ed ecletticoCommon, rappresentante di rilievo dell’Hip Hop East Coast.

Per essere un evento totalmente gratuito, aperto a tutti e tenuto segreto fino all’’ultimo momento, “Only The Brave Block Party” ha dato voce a un pubblico di qualsiasi orientamento: dall’amante dell’hip hop, agli abitanti del quartiere passando per i semplici curiosi. Sicuramente per gli amanti del genere, è un must da non perdere, tanto che in primavera di quest’anno l’evento verrà bissato, chissà se nell’esclusiva chiave Diesel, che a mio parere ha dato quel tocco di unicità al tutto.

Ovviamente non potevo assolutamente perdere l’occasione di regalarvi una parte del concerto.. enjoy it!

“Sponsored Post”

Sponsored Post

Voci precedenti più vecchie